Developed in conjunction with Ext-Joom.com


RIEPILOGO DELLE PRINCIPALI DISPOSIZIONI E MISURE PER LA PREVENZIONE E GESTIONE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 SUL TERRITORIO VALDOSTANO.

RIFERIMENTI

DPCM 3 dicembre 2020 (disposizioni valide dal 4 dicembre 2020 fino al 15 gennaio 2021)

  • Ordinanza del Ministro della Salute del 5 dicembre 2020 (produce effetti dal 6 dicembre e per una durata di 14 giorni)
  • Ordinanza del Presidente della Regione autonoma Valle d’Aosta n. 538 del 5 dicembre 2020 (disposizioni valide dal 6 al 20 dicembre 2020)

Ai sensi dell'Ordinanza del Ministro della Salute, la Valle d’Aosta è stata inserita nello scenario di tipo 3, con livello di rischio alto - misure previste:

SPOSTAMENTI

  • VIETATI gli spostamenti da una Regione all’altra, salvo che per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute
  • VIETATI gli spostamenti tra i Comuni, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire dei servizi non sospesi
  • VIETATI tutti gli spostamenti tra Comuni anche nelle giornate del 25 e 26 dicembre 2020 e del 1° gennaio 2021 (salvo per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute)
  • VIETATI gli spostamenti anche all’interno del proprio Comune dalle ore 22:00 alle ore 5:00 del giorno successivo, salvo che per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute
  • VIETATI gli spostamenti anche all’interno del proprio Comune dalle ore 22:00 del 31 dicembre 2020 alle ore 7:00 del 1° gennaio 2021, salvo che per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute
  • CONSENTITI gli spostamenti necessari per assicurare lo svolgimento della didattica in presenza e per esigenze di studio
  • CONSENTITI, anche al di fuori del Comune di residenza, gli spostamenti delle Guide alpine, per necessità di allenamenti di arrampicata e per lo svolgimento dell’attività professionale in favore di pubbliche amministrazioni, e gli spostamenti degli operatori e delle unità cinofile del Soccorso alpino valdostano finalizzati allo svolgimento di allenamenti e attività di addestramento nel rispetto della distanza interpersonale di 2 metri oppure, se non possibile, indossando la mascherina
  • CONSENTITI gli spostamenti per lo svolgimento di attività necessitate dall’esigenza di autoconsumo di generi alimentari su superfici agricole di limitate dimensioni, quali orti, campi, prati, vigne e frutteti, la conduzione di piccoli allevamenti e il taglio della legna, anche al di fuori del Comune di residenza
  • CONSENTITI gli spostamenti verso l’abitazione non di residenza o di domicilio (c.d. seconda casa), sita nel territorio regionale, per ragioni di necessità quali motivi di sicurezza, di manutenzione e di controllo. L’accesso all’immobile è consentito ad un massimo di due persone, se conviventi
  • CONSENTITO il rientro al proprio domicilio, abitazione o residenza
  • CONSENTITO il transito sul territorio per raggiungere altri territori non soggetti a restrizioni
  • ATTENZIONE: NECESSARIA AUTODICHIARAZIONE PER GLI SPOSTAMENTI, AD ECCEZIONE DEGLI SPOSTAMENTI ALL’INTERNO DEL PROPRIO COMUNE

ATTIVITÀ COMMERCIALI AL DETTAGLIO

  • APERTE con ingressi dilazionati e nel rispetto dei protocolli e linee guida. Fino al 6 gennaio 2021 l’apertura degli esercizi commerciali al dettaglio è consentita fino alle ore 21.00
  • CHIUSI nelle giornate festive e prefestive gli esercizi commerciali presenti all’interno dei mercati al chiuso e dei centri commerciali (e strutture ad essi assimilabili), ad eccezione dei punti vendita di generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi ed edicole
  • APERTI, anche nei giorni festivi e prefestivi e indipendentemente dalla tipologia dei banchi, i mercati all’aperto, purché nel rispetto dei protocolli e linee guida

SERVIZI DI RISTORAZIONE E STRUTTURE RICETTIVE

  • SOSPESE le attività dei servizi di ristorazione (bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie…)
  • CONSENTITA la ristorazione con consegna a domicilio
  • CONSENTITA la ristorazione con asporto fino alle ore 22:00, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze
  • APERTI gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande nelle aree di servizio e rifornimento carburante lungo le autostrade, gli itinerari europei E45 e E55, negli ospedali, aeroporti, porti e interporti
  • APERTE le strutture ricettive, nel rispetto dei protocolli e linee guida vigenti. All’interno delle stesse è consentita, senza limiti di orario, la ristorazione per i soli clienti alloggiati (in alternativa è possibile usufruire di servizi di asporto o consegna a domicilio) · Dalle ore 18:00 del 31/12/2020 alle ore 7:00 del 01/01/2021 la ristorazione nelle strutture ricettive è consentita solo con servizio in camera
  • CONSENTITE le attività delle mense e del catering continuativo su base contrattuale, anche in favore di imprese titolari di appalti di lavori pubblici o privati che svolgano la loro attività in cantieri situati nel territorio regionale

ATTIVITÀ SPORTIVA E MOTORIA

  • SOSPESE le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali
  • CONSENTITA l’attività sportiva e motoria all’aperto, anche presso aree attrezzate e parchi pubblici, nel rispetto della distanza interpersonale di almeno due metri per l’attività sportiva e di almeno un metro per ogni altra attività · SOSPESI tutti gli eventi e le competizioni sportive salvo quelli riconosciuti di preminente interesse nazionale dal CONI e dal CIP
  • CONSENTITE a porte chiuse e nel rispetto dei protocolli emanati dalle singole federazioni le sessioni di allenamento degli atleti partecipanti a tali competizioni
  • CONSENTITA l’attività sportiva di base e l’attività motoria presso impianti, centri e circoli sportivi all’aperto, comprese le piste di sci nordico, anche al di fuori del Comune di residenza, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e con interdizione dell’uso di spogliatoi interni · CHIUSI gli impianti nei comprensori sciistici (utilizzabili solo da atleti riconosciuti di interesse nazionale da CONI o CIP e/o dalle rispettive federazioni, per la preparazione finalizzata allo svolgimento di competizioni nazionali e internazionali) APERTI, a partire dal 7 gennaio 2021, gli impianti agli sciatori amatoriali, subordinatamente all’adozione di apposite linee guida nazionali

SCUOLE E FORMAZIONE

  • IN PRESENZA: servizi educativi per l’infanzia (nido, tate familiari, spazi gioco…), scuole per l’infanzia (materna), scuola primaria (elementare), scuole secondarie di 1° grado (medie)
  • IN PRESENZA: possibile per l’utilizzo di laboratori o per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali ATTENZIONE: obbligo di mascherina, salvo che per i bambini di età inferiore a 6 anni e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina
  • A DISTANZA: scuole secondarie di 2° grado (superiori)
  • IN PRESENZA dal 7 gennaio 2021, anche le scuole secondarie di 2° grado (superiori) per il 75% degli studenti
  • A DISTANZA: frequenza delle attività formative e curricolari delle Università
  • IN PRESENZA: per le Università, attività formative degli insegnamenti relativi al primo anno o rivolte a classi con ridotto numero di studenti, esami e prove e sedute di laurea
  • A DISTANZA i corsi di formazione pubblici e privati (sono comunque previste delle eccezioni, si veda l’art. 1, comma 10, lettera s) del DPCM)
  • APERTE le biblioteche, su prenotazione, e gli archivi

SERVIZI ALLA PERSONA

  • APERTI nel rispetto di protocolli e linee guida

SONO INOLTRE IN VIGORE LE SEGUENTI MISURE

ATTIVITÀ PROFESSIONALI E ATTIVITÀ PRODUTTIVE INDUSTRIALI

  • CONTINUANO A SVOLGERSI nel rispetto dei protocolli e linee guida vigenti e attuando, ove possibile, modalità di lavoro agile

TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

  • IN FUNZIONE, con coefficiente di riempimento non superiore al 50% (tale percentuale non si applica al trasporto scolastico dedicato)

PROCEDURE CONCORSUALI

  • SOSPESO lo svolgimento in presenza delle prove preselettive e scritte dei concorsi pubblici e privati e di quelle di abilitazione all’esercizio delle professioni (sono comunque previste delle eccezioni, si veda l’art. 1, comma 10, lettera z) del DPCM)

SONO CHIUSI:

  • MUSEI, MOSTRE E ALTRI LUOGHI DELLA CULTURA
  • PARCHI TEMATICI E DI DIVERTIMENTO
  • CENTRI CULTURALI, CENTRI SOCIALI E CENTRI RICREATIVI
  • SALE GIOCHI, SALE SCOMMESSE, SALE BINGO E CASINÒ (anche se all’interno di locali adibiti ad attività differenti)
  • SALE DA BALLO, DISCOTECHE E LOCALI ASSIMILATI (anche se all’aperto)
  • SALE TEATRALI, SALE DA CONCERTO, SALE CINEMATOGRAFICHE E LUOGHI DI SPETTACOLO ANCHE ALL’APERTO

SONO VIETATI:

  • SAGRE E FIERE
  • CONVEGNI E CONGRESSI (tranne quelli che si svolgono con modalità a distanza)
  • FESTE (in luoghi chiusi e all’aperto)
  • FESTE CONSEGUENTI A CERIMONIE CIVILI E RELIGIOSE

SONO CONSENTITE:

  • CERIMONIE PUBBLICHE, in assenza di pubblico e nel rispetto dei protocolli e linee guida vigenti
  • FUNZIONI RELIGIOSE con la partecipazione di persone, nel rispetto dei protocolli vigenti

SONO APERTI:

  • I LUOGHI DI CULTO (con misure organizzative volte ad evitare assembramenti e nel rispetto della distanza interpersonale di 1 metro)
Notizie

Arvier Biblio bis

Da mercoledì 9 dicembre le biblioteche di Arvier e Avise riaprono al pubblico con il servizio di prestito e reso.

Arvier: Martedì, giovedì e venerdì dalle 15 alle 19

Avise: Lunedì e mercoledì dalle 15 alle 18


RIEPILOGO DELLE PRINCIPALI DISPOSIZIONI E MISURE PER LA PREVENZIONE E GESTIONE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 SUL TERRITORIO VALDOSTANO.

RIFERIMENTI

DPCM 3 dicembre 2020 (disposizioni valide dal 4 dicembre 2020 fino al 15 gennaio 2021)

  • Ordinanza del Ministro della Salute del 5 dicembre 2020 (produce effetti dal 6 dicembre e per una durata di 14 giorni)
  • Ordinanza del Presidente della Regione autonoma Valle d’Aosta n. 538 del 5 dicembre 2020 (disposizioni valide dal 6 al 20 dicembre 2020)

Ai sensi dell'Ordinanza del Ministro della Salute, la Valle d’Aosta è stata inserita nello scenario di tipo 3, con livello di rischio alto - misure previste:

Leggi tutto: RIEPILOGO DELLE PRINCIPALI DISPOSIZIONI E MISURE PER LA PREVENZIONE E GESTIONE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 SUL TERRITORIO VALDOSTANO.

telegram arvier

SERVIZIO DI MESSAGGISTICA ISTANTANEA TELEGRAM
CANALE ISTITUZIONALE DEL COMUNE DI ARVIER

Utilizzando TELEGRAM, l’applicazione gratuita di messaggistica istantanea per smartphone e tablet, il Comune di Arvier ha attivato il canale comunediarvier, per comunicare tempestivamente tutte le informazioni in nostro possesso e fondamentali per fronteggiare al meglio, tutti insieme, l’emergenza coronavirus che stiamo vivendo.

Leggi tutto: Iscriviti al canale Telegram del Comune di Arvier

Vietati Abbrucciamenti